Corso di Basso elettrico e Contrabbasso

Fondamentale per la sezione ritmica, insieme alla batteria, è uno strumento indispensabile in una band. Che si tratti di basso elettrico o di contrabbasso per le formazioni jazz, il suo compito è molto importante, e per questo sono determinanti gli studi soprattutto ritmici e delle timbriche da usare nei vari stili musicali. Fino dalla prima lezione si lavora con lo strumento affrontando le varie materie e, soprattutto, lo studio del ritmo.

 

– Studio della tecnica

– Posizione della mano sul manico

– Studio delle scale

– Studio del ritmo

– Come accompagnare una canzone

– Studio dei vari generi musicali (pop, rock, blues, jazz, funky)

– Studio dei vari stili

– Accordatura dello strumento

– Lettura ritmica e melodica dello spartito musicale

 

Al termine dei corsi verranno rilasciati diplomi di frequenza

IL MAESTRO NICOLA PASQUINI

Nicola PasquiniNicola Pasquini inizia a suonare il basso elettrico all’età di 16 anni prendendo lezioni private da Roberto Tiezzi e iniziando subito a suonare in varie formazioni locali. Consegue poi il diploma alla scuola “Lizard”con il massimo dei voti seguito dagli insegnanti Lorenzo Forti e Matteo Giannetti.

Continua gli studi dal noto bassista Massimo Moriconi (Mina, C.Baker, Romano Mussolini ecc.) presso la scuola “Percentomusica” di Roma e da Daniele Mencarelli con cui approfondisce lo studio del contrabbasso. Si esibisce dal vivo con varie formazioni girando l’Italia e affrontando generi musicali diversi come il Jazz (Festival nazionali), Blues-Funk (Mario Donatone, Dario Napoli, Scrambled eggs, ecc…), Rock Festival, fino a condividere con la “Paolo Loppi band” il palco con Stef  Burns.

Attualmente è bassista de “Il Cile”, con cui è in tour, oltre ad aprire i concerti di artisti come Jovanotti, Ligabue, Negrita nei più grandi stadi italiani.